CTS Ravenna

Corso “Facilitatori di reti di inclusione”

Logo USR

 

E’ giunta a conclusione il Corso per facilitatori di Reti d’inclusione, organizzato dal CTS di Ravenna in collaborazione con il CTS di Ferrara; che si è tenuto presso l’ITC Oriani di Faenza.

L’iniziativa, svolta nel periodo Maggio- Ottobre 2016 in modalità “blended” (on-line e in presenza), è stata articolata in due moduli di 25 ore ciascuno, con incontri comuni, attività laboratoriali suddivise per ordini di scuola e fasi di autoformazione telematica.

La formazione, rivolta a docenti specializzati sul sostegno del 1° e 2° ciclo di Istruzione con funzioni di Referenti per l’inclusione, aveva come obiettivo prioritario di arricchire la professionalità del Coordinatore delle “… attività progettuali di Istituto, finalizzate a promuovere la piena integrazione di ogni alunno nel contesto della classe e della scuola” (cfr. Nota MIUR).

Nello specifico sono state fornite competenze per svolgere mansioni di carattere:

  • organizzativo- gestionale (utilizzo delle risorse umane – docenti di sostegno, educatori e collaboratori scolastici, volontari – e materiali – fondi, spazi/ ambienti, strumenti, tecnologie, etc…);
  • psico-pedagogico (elementi di didattica speciale per alunni con Bisogni Educativi Speciali, Disturbi Specifici dell’Apprendimento, disabilità certificata L. 104/ 92; elaborazione condivisa del “progetto di vita” nella prospettiva “pensami adulto”; percorsi di alternanza scuola-lavoro, anche in collaborazione con altri interlocutori istituzionali; comportamenti problema; etc…);
  • tecnologico (strumenti adattivi e compensativi per facilitare l’apprendimento);
  • comunicativo- relazionale (dinamiche di gruppo – alunni, docenti dei consigli di classe e dell’équipe per l’inclusione -; rapporti con i vari soggetti coinvolti nei processi di integrazione – famiglie, referenti della Neuropsichiatria dell’infanzia e dell’adolescenza, Servizi sociali, altri specialisti -);
  • burocratico (la Normativa nazionale e regionale di riferimento; l’iter per la Certificazione della disabilità e dell’invalidità; il nuovo Accordo di programma; i modelli per la stesura del PDF e del PEI; la richiesta di ausili, etc…).

I relatori prescelti per curare il corso sono tutti conosciuti esperti del settore: Gabriella Roda (Ufficio scolastico regionale Emilia-Romagna); Agostina Melucci e Doris Cristo (Ufficio scolastico territoriale X); Luciano Rondanini (Dirigente tecnico in quiescenza); Elena Attanasio (responsabile del CNPIA di Faenza); Beatrice Mariani (psicologa e consulente ABA); Claudia Dal Pane e Letizia Minardi; i professori Giorgio Masotti, Alessandra Erbacci, Alberto Farolfi, Monica Foschi; Antonietta Difonzo (referente del CTS di Ferrara). Ultima, ma non per importanza, figura di rilievo, la professoressa Silvana Scaffidi, responsabile del CTS di Ravenna ed organizzatrice del corso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *